Forte Cavalli

Visita Forte Cavalli – Messina

Esistono dei luoghi per cui vale la pena percorrere qualche chilometro per vederli. Uno di questi è Forte Cavalli a Messina. Un luogo da vedere assolutamente non solo per la vista o il posto ma anche per il suo contenuto.

Questo forte è stato costruito nella fine dell’800 con lo scopo di difendere lo stretto e fa parte di una rete ben precisa e organizzata di 24 forti posti sulle altezze siciliane e calabresi che bordano lo stretto.
(maggiori informazioni sul sistema difensivo dello stretto: https://www.fortecavalli.it/storia.php)

Con l’evoluzione tecnologica dei mezzi militari e l’aumento della gittata dei cannoni (la gittata è distanza massima cui un’arma può colpire un bersaglio) è stato possibile sfruttare le montagne sopra lo stretto come luoghi attivi di difesa contro qualunque incursione marittima. Prima questa difesa doveva necessariamente essere lungo la costa e quindi si trovava ovviamente facilmente sotto il fuoco nemico.

Forte Cavalli si chiama così in onore del Gen. Giovanni Cavalli (1808-1879) che ha ideato il sistema moderno delle rigature all’interno dei cannoni avendo per effetto di aumentare notevolmente la gittata dei proiettili. Per riassumere, grazie al Gen. Giovanni Cavalli siamo passati dalle palle di cannone ai primi modelli di proiettili come li conosciamo oggi.

Forte Cavalli è oggi la sede del Museo Storico della Fortificazione Permanente dello Stretto di Messina.

La prima sorpresa arrivando è la vista fantastica sullo stretto e la Calabria.

Vista sullo stretto da Forte Cavalli – Messina

Forte Cavalli non è una fortezza persa in mezzo alle montagne, non è uno spazio vuoto ma un museo ampiamente fornito di oggetti che rintracciano la storia militare dello stretto e della Sicilia dall’800 fino alla Seconda Guerra Mondiale con la presenza di tantissimi reperti storici.

Inoltre la visita è guidata da una squadra di appassionati e di esperti che riescono a creare tantissimo interesse. Durante la mia visita facevo parte di un gruppo con una famiglia con dei bambini. I ragazzini sono rimasti coinvolti per tutto il tempo della visita. Per dirvi la verità, erano addirittura più assorbiti di noi adulti. Complimenti alle guide che hanno saputo intrattenere la curiosità di tutti durante la nostra visita.

Visitare Forte Cavalli?

Forte Cavalli è aperto ogni seconda domenica di ogni mese dalle 9.30 alle 12.30 ma organizzano spesso eventi fuori da questa apertura programmata.
Vi consiglio di dare un’occhiata al sito web di Forte Cavalli (con tantissime informazioni e fotografie) e di seguire la loro pagina facebook.

>> https://www.fortecavalli.it/
>> Libro consigliato: M. Lo Curzio e V. Caruso “La Fortificazione Permanente dello Stretto di Messina” – storia, conservazione e restauro di un patrimonio architettonico e ambientale, EDAS, Messina 2006

PS: C’è anche un incredibile obice da 210/22 Mod. 1935…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.