Sarò a casa per natale…

Le feste di fine anno sono state sempre un buon motivo per essere in famiglia. L’anno scorso ci siamo visti privati del caloroso ritrovo familiare. Quest’anno anche se la situazione è meno complicata, ancora molti non hanno potuto essere liberi di essere dove volevano.

Non è la prima volta nella storia che non si è potuto approfittare della presenza dei propri cari. Già nel 1943 la tradizione musicale statunitense di natale ci ha lasciato una testimonianza dell’epoca con la canzone americana I’ll Be Home for Christmas di Bing Crosby.

La canzone che ha permesso a Bing Crosby di ottenere il suo quinto disco d’oro racconta il sogno di un soldato presente su qualche fronte della Seconda Guerra Mondiale, il suo desiderio di essere a casa per le feste natalizie…

Come glielo avrei augurato nel 1943!

Visto che per quest’anno non è stato ancora possibile, auguro a tutti noi delle buone feste malgrado la situazione quest’anno, ovunque siete, con le difficolta che ci sono e di passarle nel migliore modo possibile, sperando che fra un anno saremo più sereni e liberi.

Un abbraccio a tutti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: