L’orribile e spaventoso terremoto del 1726 – documento

Quando ho qualche ora a disposizione, mi piace fare un giro nei vari archivi che possiamo trovare online. Oggi mi sono avventurato nelle montagne virtuali della Svizzera e ho trovato un documento bellissimo che descrive il terremoto del 1° settembre 1726 a Palermo.

Il titolo di questa relazione di 37 pagine è:

 

Giornale o relazione esatta dell’orribile e spaventoso terremoto,
successo a Palermo il primo di settembre 1726 alle 4 ora d’Italia della notte seguente.
Contenente un dettaglio delle circostanze degli ordini dati dall’eccelentissimo Senato della città, per rimediare ai mali funesti subiti, e soccorrere velocemente gli sfortunati abitanti.
Con una descrizione del fenomeno.

 

Il titolo è già un romanzo…

Il documento descrive con precisione lo svilluppo degli eventi di quei momenti terribili, descrivendo anche danni subiti nei nostri 4 mandamenti. Si sofferma su delle zone distrutte che oggi conosciamo bene come per esempio “Quartier des laitiers” (Letteralmente il “quartiere dei lattai”. Quindi i lattarini?).

Da francese è strano leggere un documento scritto in un francese del ‘700 in disuso e trovare i nomi dei luoghi palermitani tradotti nella mia lingua madre.

 

Scrivo queste poche righe nella fretta di condividere non sapendo se esiste una traduzione in italiano. Se non esiste e che trovo il tempo e il coraggio, forse, lo tradurrò. Intanto, condivido.

Journal ou relation exacte de l'horrible et epouvantable tremblement de Terre ar

>> Per scaricare il documento <<

Journal, ou relation exacte de l’horrible et epouvantable tremblement de Terre, arrivé à Palerme le premier du mois de septembre 1726., à 4. heures d’Italie […] : contenant un détail circonstancié, des ordres donnez par l’excellcntissime [i.e. excellentissime] senat de ladite ville, pour remedier aux maux funestes […]. Imprimé à Berne : chez Samuel Küpffer, [nach 19. Oktober 1726]. Universitätsbibliothek Bern, MUE Rar alt var 1739, http://doi.org/10.3931/e-rara-39187 / Public Domain Mark

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.